Beren.it

All that you can leave behind

Ho pianto per te

 

Mentre le luci del 2007 si spengono
Mentre cancello con una riga le cose fatte
Mentre metto gli esclamativi a quelle non fatte
Mentre penso a cos’ero
Mentre penso a cosa sono diventato
Mentre gioco ad essere diverso
Mentre nascondo i cadaveri dentro gli armadi
Mentre spero che non mi dimenticherai
Mentre spero di non dimenticarti
Mentre spero che nessuno mi menta più
Mentre spero di non mentire più a me stesso
Mentre spero che tutto non sia vano
Mentre prego che ci sia un senso in tutto questo.

 

Natale in corsia

 

Se solo mi avessero detto che avrei passato il Natale (o buona parte di esso) in ospedale probabilmente mi sarei depresso. Il Natale è un momento di gioia, di serenità. Che gioia e serenità si possono ritrovare in un posto tanto ameno? Eppure dopo aver passato la giornata ad accudire la nonna operata di recente, devo ammettere che questo Natale nn mi è spiaciuto affatto.

Perchè in fondo lo passato con le persone a cui voglio più bene e che certamente me ne hanno dimostrato infinitamente negli anni passati. 

Perchè vedere con i propri occhi certe situazioni ti fa ricredere sulla bellezza e la fortuna che la vita mi ha riservato. 

Perchè infondo il Natale, più che un regalo, più che un film, più che un pranzo o una cena sono la gioia di vivere che rinnova la tanto bistrattata vita quotidiana. 

Perchè tutte le persone che mi hanno fatto gli auguri mi hanno trasmesso un pò del Natale che essi avevano in cuore, metre quelle che non l'hanno fatto, hanno semplicemente perso un'occasione. 

Perchè quei pochi regali che ho ricevuto vengono da persone che mi vogliono bene sul serio senza tanti giochi di parole.

Finalmente è Natale... BUON NATALE a tutti!

 

I mercatini di Natale

 

Oggi mi sento polemico! Più del solito! Così, vorrei scagliarmi sulla piaga sociale dei mercatini di natale. Anzitutto parto da un presupposto: quand'ero piccolo i mercatini di natale, almeno dalle mie parti, nn esistevano eppure il Natale era davvero un momento fantastico, forse il più bello dell'anno. Ora ci sono mercatini ovunque, dove si vende di tutto: dalla candela ornamentale al Babbo Natale arrampicatore (cazzo che troiata immane). E tutti a comperare questo e quello, senza nemmeno domandarsi il perchè di una tale mania.

Io odio i mercatini, odio la gente che ci va (e quindi anche me stesso che ci sono stato gli anni passati), odio il finto buonismo del periodo antecedente il natale che subito sarà sotterrato sotto i cingoli di un carro armato (questo nn giocattolo) nell'arco di una breve settimana e che, di certo, nn troverà spazio nel nuovo anno.

Oh... cercavo solo uno sfogo polemico, a volte ci vuole, magari persino fino a se stesso... Ma adesso togliete i mercatini dal tempio!!!!