Beren.it

All that you can leave behind

Un periodo pieno di sorprese

Samuele Bersani Un periodo pieno di sorprese testo e video

Le canzoni possono rappresentare qualcosa nella vita di una persona nella maniera in cui ne disegnano le emozioni e gli stati emotivi esattamente come questa...



Samuele Bersani - Un periodo pieno di sorprese

Comincia a ingiallirsi il nero del livido,
non è più così tanto nitido
e da oggi il dolore ritorna
semplicemente sottocutaneo.
Ho cambiato la scheda al telefono,
ho lavato nel lago lo spirito
e nel farlo il tuo corpo ha finito per essermi estraneo.

E' un periodo pieno di sorprese
e non si contano più le offese
che per decenza mi rimangerei.
Ma ero stanco di sentirmi come
uno straccio sotto a tuoi piedi,
mi sarebbe esploso il cuore prima o poi.

Alla parte non mi presto del povero Cristo
e perchè mai tu l'hai data a me,
vuoi rispondere perchè
io dove finisco
in quale labirinto
se non c'è
uscita o speranza di evadere.

Continua a ingiallirsi il nero del livido,
non è più di dominio pubblico
e da oggi il ricordo diventa
eternamente contemporaneo.
La vendetta è sevita sul tavolo,
da strapparti dei fili dal cofano,
ma nel farlo il piacere sarà
quello si momentaneo.

E' un periodo pieno di sorprese,
in sottofondo a queste imprese
la musica pian piano salirà.
Voglio prendermi un registratore,
per tenerci dentro le parole
di quel proverbio che mi servirà.

Alla parte non mi presto
di chi è crocifisso
e perché mai tu l’hai data a me,
vuoi rispondermi perchè
io dove finisco,
in quale meccanismo
se non c'è
uscita o speranza
non c'è
nessuna certezza di evadere.

Alla parte non mi presto del povero Cristo
e perchè mai tu l'hai data a me,
vuoi rispondere perchè
io dove finisco,
in quale labirinto
se non c'è
uscita o speranza,
non c'è
nessuna certezza di evadere.

Buon viaggio...

Fiore di Poesia, Alda Merini


E perciò non ti chiamerò al telefono
né avrò bisogno delle tue vene che pulsano
il dolore prosciuga tutto
il dolore è un anello sponsale
ti sposa nella dolcezza
e nella verecondia feroce,
io oggi mi sono sposata al dolore,
mi sono divisa da te.

(Fiore di Poesia) Alda Merini

Visualizzare una progress bar animata con Javascript dopo un submit

Visualizzare una progress bar animata con Javascript dopo un submit

Riporto qui una libera traduzione di un post interessante sull'argomento. Infatti in alcuni casi, specie quando la sottomissione di una pagina richiede tempi di processamento piuttosto lunghi, è utile visualizzare un'immagine che dia l'impressione che l'applicazione stia lavorando e non sia bloccata. Ciò può essere ottenuto semplicemente con un Javascript e una gif animata.
Un sito molto carino da cui è possibile con un paio di click generare un'icona di caricamento in maniera personalizzata è : www.ajaxload.info.
Vediamo ora invece in dettaglio come scriver il codice per ottenere il comportamento voluto.
Anzitutto settiamo la visibilità di testo ed immagine a hidden.

[ASPX/HTML]

<p style="visibility:hidden;" id="progress">
<img id="progress_image" style="padding-left:5px;padding-top:5px;" 
              src="images/ajax-loader.gif" alt="Operation in progress..." />
              Operation in progress...
</p> 

 

A questo punto scriviamo la funzione javascript che esegue la visualizzazione della progress bar.

[javascript]

function loadsubmit(){
      ProgressImage = document.getElementById('progress_image');
      document.getElementById('progress').style.visibility = 'visible';
      setTimeout('ProgressImage.src = ProgressImage.src',100);
      return true; 
}

 

La funzione setTimeout è necessaria per IE6 e IE7. Infatti IE termina le animazioni dell gif alla sottomissione. Quindi la chiamata della funzione di timeout avviene prima della sottomissione della form (return true), ma i suoi effetti, grazie al timeout, si verificheranno dopo. A questo punto non ci resta che invocare la funzione javascript sull'evento OnClick del tasto di sottomissione, in questo modo:

[ASPX/HTML]

<input onclick="return loadSubmit();" 
              src="images/submitinfo_btn.jpg" type="image" /> 

 

Cambiare il cursore del mouse in una Windows Application

Come cambiare il cursore di una Windows Application

A volte in una Windows Application è utile modificare il cursore del mouse, ad esempio durante un caricamento, per aiutare l'utente a percepire quando l'applicazione sta effettuando delle operazioni e dunque potrebbe non rispondere. Ad esempio un classico è visualizzare la clessidra durante il caricamento. Per farlo è molto semplice, basta agire sulla property Current dell'oggetto Cursor in questo modo:

[C#]

// hourglass cursor
Cursor.Current = Cursors.WaitCursor;
try
{
  Thread.Sleep(5000);  // wait for a while
}
finally
{
  Cursor.Current = Cursors.Default;
}

 

La classe Cursors contiene una serie di cursori tra cui il WaitCursor che è la classica clessidra oppure in Vista e Seven il circolino di attesa. Per tornare al default basta appunto usare il Default che tornerà a visualizzare la classica freccia del mouse. Una cosa a cui prestare attenzione nell'esempio è il fatto che il default del cursore viene resettato nel finally di modo che qualunque cosa succeda all'uscita dal codice in cui si doveva visualizzare un cursore diverso, il default verrà ripristinato, anche in caso eccezioni non gestite.

SOLBIATEATRO - 4° appuntamento

Rassegna di teatro amatoriale SolbiAteatro

Prosegue nel nuovo anno la prima edizione della Rassegna di Teatro Amatoriale SolbiAteatro, con il suo quarto appuntamento.
E per festeggiare il giorno della befana all’insegna della tradizione, il 9 gennaio l’auditorium di Solbiate Olona ospiterà la Compagnia Teatrale della Crocetta di Gallarate con l’esilarante commedia dialettale “A la suocera…. dig semper de sì! ”.

Il teatro dialettale è da sempre mo lto diffuso e amato in Lombardia, come testimonia il grande e duraturo successo de “I Legnanesi”. Con lo stesso spirito comico la nota compagnia gallaratese porta in scena uno dei suoi successi più recenti, mantenendo viva la cultura locale attraverso l’uso del dialetto. Battute e gag accompagnate da mimica e gestualità molto marcate, consentono di apprezzare la comicità del testo anche senza conoscere appieno la “lingua”.
Appuntamento, quindi, per sabato 9 gennaio alle ore 21.00 presso l’Auditorium di Solbiate Olona (VA). Biglietti: intero 5 € - ridotto (under 10 e over 65) 3 €. Per informazioni e prenotazioni: Biblioteca Comunale di Solbiate tel 0331-375165, biblioteca@comune.solbiateolona.va.it oppure Associazione Fuori dalle Quinte info@fuoridallequinte.it Il programma completo della rassegna è consultabile al sito www.fuoridallequinte.it