Beren.it

All that you can leave behind

Jumping into the fog

La hit dei The Wombats

Daccordo la nebbia in questo periodo non è cosa... ma questa spacca!

What a great achievement it was to get a hotel room this late
I bet they charge by the hour here
The kind of place where you should bring your own UV ray
It's not a big problem with me, love
You don't look that hygienic anyway
I'm only here because I want to twist the structure of my average day

We feel nothing so jump into the fog
You know that we hit the ground upright
We feel nothing so jump into the fog
I just hope it's your bones that shatter not mine
We feel nothing so jump into the fog
You know that we hit the ground upright
We feel nothing so jump into the fog

What a great achievement it was
To find someone who shirks such little self-restraint
I'm a non believer but I believe in these dirty little wicked games
Snakes and ladders abandoned here love
The climb's too rough to slide back down again
I'm only here because I feel the day deserves a truly sordid end

We feel nothing so jump into the fog
You know that we hit the ground upright
We feel nothing so jump into the fog
I just hope it's your brains that splatter not mine
We feel nothing so jump into the fog
You know that we hit the ground upright
We feel nothing so jump into the fog

I've made some bad decisions, I'll admit that freely
It's just that life tastes sweeter when it's wrapped in debauchery
So drop your map, drop your plans, drop that five-step program
Because there's not an ounce of faith in this leap
It's clear you feel nothing so jump into the fog with me

Jump in, jump in, jump in

Jump into the fog (repeat)

Replay

Qualche giorno fa ho comprato un vecchio CD di Samuele Bersani, in genere i suoi dischi li regalo. Questa volta il regalo me lo sono auto-fatto. La capacità che ha quell'uomo di saltare gli strati infiniti di pelle e corazza che foderano il mio cuore è stupefacente. Non c'è una parola che non ti rivolti come un calzino.

Replay è una di queste. Riesce a riconcigliarti con la tua vita, con i mille disastri combinati e le persone perse in tutti questi anni.

Dentro al replay
fra miliardi di altri ci sei
e non hai scia
luminosa d'auto
anche di periferia
come i sogni che farai
o prenderai a noleggio
quando ti addormenterai
con le scarpe sul letto
Dentro al replay
con la testa girata un po' in su
da fotografia
ci sei anche tu prima di andare via
"se rimango ancora qui
è come se morissi
e guardandomi allo specchio
ad un tratto sparissi"
Cadono le stelle e sono cieco
e dove cadono non so
cercherò, proverò, davvero
ad avere sempre su di me il profumo delle mani
riuscire a fare sogni tridimensionali
non chiedere mai niente al mondo
solo te
come una cosa che non c'è
cercando dappertutto anche in me
ti vedo
Dentro al replay
per un attimo c'ero e anche lei
ma in quel momento
qualcosa ho cancellato
si è fermato il tempo, la sua regolarità
e come se morissi
è sparita anche la luna,
è cominciata l'eclissi
Cadono le stelle
allora è vero
e io non so se ci sarò
dove andrò
non lo so se lo merito o no
se correggerò gli effetti dei miei guasti nucleari
se troverò il coraggio ti telefono domani
e più sarò lontano e più sarò da te
dimenticato e muto
come uno che non c'è
tornerò, tornerò davvero
a sentire su di me profumo delle mani
di notte io farò sogni tridimensionali
senza chiedere mai niente al mondo
neanche a te
senza chiedermi perché
ti vedo dappertutto
anche in me
ti vedo

E chissà che non riesca anch'io a correggere gli effetti dei miei guasti nucleari...

Una virgola che è un punto esclamativo

Conclusa la stagione 2010/11 della promozione di varese

Finalmente si è chiusa la stagione 2010/11 di promozione e, altrettanto finalmente, il Borsano è salvo. Purtroppo non sono bastate le 30 giornate regolari a salvarci con tutti i crismi, sono stati necessari altresì i playout per avere il lasciapassare definitivo alla prossima stagione. Playout fratricidi tra l'altro, se si pensa che abbiamo dovuto disputarli contro l'Ardor, altra squadra di busto con la qualse in regular-season avevamo un imbarazzante 0-2. Fortunatamente però il recupero di quasi tutte le defezioni ed un rinnovato spirito di gruppo ci hanno consentito di chiudere la serie sul 2-0 ribaltando immediatamente il fattore campo.

Dico finalmente, perchè questa, che per me è stata la 17ma stagione senior, è stata tra le più difficili e travagliate per i problemi fisici di vario genere che mi hanno afflitto oltre a quelli lavorativi che mi hanno condizionato la partecipazione agli allenamenti.
Tutto è bene ciò che finisce bene, si direbbe dunque. In realtà è proprio dall'atto conclusivo della stagione che vengono fuori elementi di riflessione. Nella gara conclusiva solo una virgola, unita a parecchio nervosismo e scarsa lucidità richiedono una riflessione sulla continuazione dell'attività. Forse ora è un pò presto per parlarne, ma al momento sono davvero indeciso sul dafarsi e certamente se la stagione riprendesse domani sarei più che deciso a mollare.

Rimandiamo dunque i cattivi pensieri e godiamoci questa salvezza combattuta sino alla fine. Chi vivrà vedrà!