Beren.it

All that you can leave behind

Obama Bin Laden

Bin Laden? Ancora lui? Ucciso! Ma non era già morto? Da quanto, poi, non si faceva vedere? Mah... Onestamente questa settimana mi è sembrato di assistere ad uno spettacolo posticcio. Obama che dice "Il mondo da oggi è migliore!". Ma gli ha dato di volte il cervello? "Di che diavolo parla", mi è venuto da dire. Ma soprattutto in che mondo sconclusionato e depravato ci ritroviamo? Obama sembrava almeno un pochino diverso ed invece questa settimana mi è sembrato davvero la copia "abbronzata" del suo predecessore guerrafondaio.
False foto del cadavere. Il balletto, "mostriamo quelle vere", "no meglio di no". Il corpo? "Lo abbiamo buttato a mare per evitare ne facessero un mausoleo del male".
Ma è mai possibile che ci credano stupidi a tal punto?

Così, a dieci anni dalle torri gemelle, quando anche Al Qaeda è stata praticamente travolta, sorpassata, asfaltata dai moti di libertà del Maghreb, ma non solo, la Syria ne è un esempio, si ritorna a combattere lo stesso nemico invisibile di sempre. Invece di darci le prove sugli attentati, spiegazioni ad esempio su quello al Pentagono che ancora sembra più una pessima rappresentazione che un vero attentato. Invece di darci le prove sulle "armi chimiche di Saddam", invece di spiegarci questo "Bin Laden" da dove venga esattamente. Ci dicono tutti tronfi: "abbiamo vinto, il bene trionfa!".

God bless America!