Beren.it

All that you can leave behind

Mare

</iframeAttendo che la tua prossima onda ti riporti a me La gelida aria invernale mi assidera il

Attendo che la tua prossima onda ti riporti a me
La gelida aria invernale mi assidera il pensiero
Non riesco a fare altro che attenderti
Anche se da tempo non è più estate
ed ogni attesa tra un’onda ed un’altra
è sempre più lunga, sempre più interminabile.

Attendo che il tuo profumo di mare si sincronizzi
Con il mio respiro e la risacca che ritma l’orizzonte
Aspetto che le gocce che il vento si porta
Si depositino sulle mie labbra
Per sentire ancora una volta il tuo sapore
Perché il sale che le pervade mi bruci sulla pelle
E cominci a tirare con sempre più grande vigore
Tormentando la mi attesa perché ne porti di nuove

Potrei alzarmi e correre via da questa spiaggia
Ma finirei per cercati ed aspettarti in quella successiva
Sempre più freddo, sempre più stanco e sempre più vinto

Ogni giorno lontano da te è un lungo singulto
Di stupide azioni che non hanno un fine
Ogni ora lontano da te è una folata di vento secco
Che scompare senza lasciare traccia
Ogni minuto lontano da te è
Una vuota ed incolmabile eternità di nulla
Ogni secondo lontano da te
E’ un respiro, un sogno, un aroma, un profumo… sprecato

E così aspetto che la prossima onda
Aspetto che sia nuovamente estate
Che l’attesa tra una e l’altra sia un piacevole intermezzo
Che sia un chiudere gli occhi sotto i riflessi di un caldo cielo agostano
Che sia un respiro profondo nella tiempida brezza del tramonto
Che mi porti un po di te
anche quando la tua onda più vicina non si può intravedere
E l’attesa non sia fine a se stessa ma preludio della pienezza vera.

To the moon and back

"volerò fino sulla luna se sarai la mia donna ho un biglietto per un modo dove ci apparteniam

"volerò fino sulla luna se sarai la mia donna

ho un biglietto per un modo dove ci apparteniamo se vorrai essere la mia donna"

 

She's taking her time, making up the reasons
To justify all the hurt inside
Guess she knows from the smiles
And the look in their eyes
Everyone's got a theory about the bitter one
They're saying
"Mama never loved her much
And Daddy never keeps in touch
That's why she shies away
From human affection."
But somewhere in a private place
She packs her bags for outer space
And now she's waiting
For the right kind of pilot to come (And she'll say to him)
She's saying
I would fly to the moon and back
If you'll be, if you'll be my baby
I've got a ticket for a world
Where we belong
So would you be my baby?
She can't remember a time
When she felt needed
If love was red then she was color blind
All her friends, they've been tried for treason
And crimes that were never defined
She's saying
"Love is like a barren place
And reaching out for human faith
Is, is like a journey
I just don't have a map for."
So, baby gonna take a dive
And push the shift to overdrive
Send a signal that she's hanging
All her hopes on the stars (What a pleasant dream)
Just saying
I would fly to the moon and back
If you'll be, if you'll be my baby
I've got a ticket for a world
Where we belong
So would you be my baby?
Hold on
Hold on (5, 4, 3, 2, 1)
"Mama never loved her much
And Daddy never keeps in touch
That's why she shies away
From human affection."
But somewhere in a private place
She packs her bags for outer space
And now she's waiting
For the right kind of pilot to come (And she'll say to him)
Just saying
I would fly to the moon and back
If you'll be, if you'll be my baby
I've got a ticket for a world
Where we belong
So would you be my baby yeah

Brilliant disguise

I hold you in my armsAs the band playsWhat are those words whispered babyJust as you turn awayI saw

I hold you in my arms
As the band plays
What are those words whispered baby
Just as you turn away
I saw you last night
Out on the edge of town
I wanna read your mind
To know just what I've got in this new thing I've found
So tell me what I see
When I look in your eyes
Is that you baby
Or just a brilliant disguise

I heard somebody call your name
From underneath our willow
I saw something tucked in shame
Underneath your pillow
Well I've tried so hard baby
But I just can't see
What a woman like you
Is doing with me
So tell me who I see
When I look in your eyes
Is that you baby
Or just a brilliant disguise

Now look at me baby
Struggling to do everything right
And then it all falls apart
When out go the lights
I'm just a lonely pilgrim
I walk this world in wealth
I want to know if it's you I don't trust
'Cause I damn sure don't trust myself

Now you play the loving woman
I'll play the faithful man
But just don't look too close
Into the palm of my hand
We stood at the alter
The gypsy swore our future was right
But come the wee wee hours
Well maybe baby the gypsy lied
So when you look at me
You better look hard and look twice
Is that me baby
Or just a brilliant

Tonight our bed is cold
I'm lost in the darkness of our love
God have mercy on the man
Who doubts what he's sure of

Respiro

Io e te in un unico respiroIn un secondo sospesoVestiti solo di un sospiroCome anime senza peso.Ci a

Io e te in un unico respiro
In un secondo sospeso
Vestiti solo di un sospiro
Come anime senza peso.
Ci aspettiamo nell'emozione
Attendiamo inermi e indifesi
In balia della sensazione
Che ci dondola come appesi
Sopra un destino misterioso
Che ci pone enigmi gravosi
e innanzi ci mostra un pericoloso
Sentiero di propositi arresi.
Annegati in questo noi acerbo
Respiriamo a stento sottilmente
Seguiamo un pensiero caparbio
La cui certezza è resiliente.
Possiamo solo sfiorarci
Come al cospetto del sacro
superfluo è il solo considerarci
Inutile e dissipante simulacro.
Anima su anima
Corpo su corpo
Corpo su anima
Anima su corpo.
Sospesi in quell'attimo
Accesi in un battito
Occhi negli occhi
Cuore nel cuore
Senza piu blocchi
Abbandonati all'amore.

Dakota

I tuoi occhi oggi reclamavano qualcosa... non so bene cosa. La bellezza è soggettiva per tutt

I tuoi occhi oggi reclamavano qualcosa... non so bene cosa.

La bellezza è soggettiva per tutti, tranne che per te...

 

Thinking back, thinking of you
Summertime think it was June
Yeah think it was June
Laying back, head on the grass
Chewing gum having some laughs
Yeah having some laughs.

You made me feel like the one
Made me feel like the one
The one
You made me feel like the one
Made me feel like the one
The one

Drinking back, drinking for two
Drinking with you
When drinking was new
Sleeping in the back of my car
We never went far
Didn't need to go far

You made me feel like the one
Made me feel like the one
The one
You made me feel like the one
Made me feel like the one
The one

I don’t know where we are going now
I don’t know where we are going now

Wake up call, coffee and juice
Remembering you
What happened to you?
I wonder if we’ll meet again
Talk about life since then
Talk abou


You made me feel like the one
Made me feel like the one
The one

I don’t know where we are going now
I don’t know where we are going now

So take a look at me nowt why did it end

You made me feel like the one
Made me feel like the one
The one

 

 

Siamo Uguali... in fondo





Passerà, stanotte passerà

e forse torneremo ad amarci

Impazzirai, lo so che impazzirai

Perché non ci basta il tempo

Perché nulla basta mai

 

Anche se in fondo il nostro è amore

Usiamo stupide parole

Perché è stupido chi pensa che non serva anche il dolore

E siam vicini ma lontani e troppi tentativi vani

 

E forse arriverà domani

Siamo uguali in fondo

E forse cercherai le mie mani

Solo per un giorno

Non scappare dai miei sguardi

Non possono inseguirti

Non voltarti dai

E forse capirai quanto vali

Potrei darti il mondo

 

Ma griderai sul silenzio della pioggia

È rancore e mal di testa, su una base un po' distorta

Ti dirò, siamo uguali come vedi

Perché senza piedistalli non riusciamo a stare in piedi

 

Ed è già tardi e vuoi far piano

Il cuore è il tuo bagaglio a mano perché hai tutti i pregi che odio

E quei difetti che io amo

E schegge di una voce rotta, mi hanno ferito un'altra volta

 

Ma forse arriverà domani

Siamo uguali in fondo

E forse cercherai le mie mani

Solo per un giorno

Non scappare dai miei sguardi

Non possono inseguirti

Non voltarti dai

E forse capirai quanto vali

Potrei darti il mondo

 

Ma io non ci sarò e vedrai

Sarà semplice

Scivolare per

Poi atterrare fra le braccia di chi vuoi

 

Ma forse arriverà domani

Siamo uguali in fondo

E forse cercherai le mie mani

Solo per un giorno

Non scappare dai miei sguardi

Non possono inseguirti

Non voltarti dai

E forse capirai quanto vali

Potrei darti il mondo...

Tranne me

Destino cinico e...

Io non credo minimamente al destino. penso che sia solo un comodo capro espiatorio. Non parla, non si vede, lo conoscono tutti e soprattutto non si può difendere. E' una sorta di catalizzatore delle nostre sciocchezze e delle nostre debolezze, un conoscente sicuro che possa fare da palo ai nostri colpi senza che poi ci possa mai tradire. Ho sempre ritenuto le persone in primis fautrici dei propri successi e fallimenti, dei propri errori e delle proprie mancanze. 

Beh devo dire però che la concatenzazione di eventi avvenuta nelle ultime settimane mi ha fatto rivedere un po' questo mio assunto. Ciò che mi ha davvero sconvolto è che sembra più una fiction che la mia vita... Certo che sulla, quasi soglia dei 40 scoprire che forse c'è davvero un destino è inquitante. Già, perchè se davvero c'è questo dannato destino, allora vuol dire che è quello che sto vivendo o semplicemente è quello che mi ritrovo perchè ottusamente gli combatto contro ogni giorno? Crisi di mezza età in progress...

Tempesta

Sei arrivata con la brezza da sud

con nuvole cariche d'energia

nere, intense, elettriche 

foriere di buio e magia

 

Hai riempito l'aria e la strada

hai squassato alberi e finestre

scrostato gli intonaci più vecchi

rinfrescrato le più alte creste

 

Follia, in una parola, follia

quello che sei e quello che mi generi

senza esitazioni e senza ragione

sbalordito ed ormai senza poteri 

 

Abbandonarmi a te è il destino

senza più equilibrio e controllo

respiro la tua corrente ad occhi spenti

mi abbandono al decollo

 

Portami via e non posarmi mai più

non ho bisogno di legami

non voglio più sprecare il tempo

stando senza le tue mani