Beren.it

All that you can leave behind

SolbiaTeatro Ottava Stagione

E con immenso piacere ed orgoglio che posso annunciare che anche per quest'anno SolbiaTeatro si far&

Locandina SolbiaTeatro

E con immenso piacere ed orgoglio che posso annunciare che anche per quest'anno SolbiaTeatro si farà. Già perchè non è certo scontato riuscire a riproporre quella che, a tutti gli effetti, è ormai un'iniziativa di una certa rilevanza ed i un certo impegno. In questi anni lo abbiamo sperimentato sulla nostra pelle dovendo avere a che fare con un numero sempre più vasto di problematiche da quelle burocratiche a quelle economiche, etc... Insomma, fare cultura non è mai semplice specie di questi tempi e specie con budget ristretti. 

Quello che ci muove è l'idea di lavorare per il domani più che per l'oggi per cercare di creare una certa cultura anche nei nostri territori dove spesso si guarda solo ed esclusivamente ai propri interessi senza voler investire in attività che certamente non possono portare frutti nel breve.

Non ci resta dunque che attendervi sabato prossimo in teatro. Per maggiori info www.fuoridallequinte.it

L'importanza di chiamarsi Ernesto!

Questa sera si va in scena dopo mesi di prove e riprove e fatiche smisurate, chi più e chi meno, tra regia, scenografie, costumi, musiche... Come sempre accade in questi casi mi permetto come componente storico dei Fuori dalle Quinte di elogiare il lavoro svolto e fare i complimenti per tutto l'impegno profuso. 

Il SOLD OUT di questa sera, può voler raccontare di un'attesa davvero pressante per questo evento oppure della tanta gente che semplicemente ci vuole bene e che non ha voluto mancare a questo appuntamento e non ha voluto farci mancare il suo appoggio ed anche a loro va il mio profondo ringraziamento. 

Questa è la nostra quarta fatica, che ci ha fatto crescere ulteriormente e ci ha fatto muovere altri passi nella direzione che la nostra associazione sta percorrendo. 
A stasera!

SOLBIATEATRO - 4° appuntamento

Rassegna di teatro amatoriale SolbiAteatro

Prosegue nel nuovo anno la prima edizione della Rassegna di Teatro Amatoriale SolbiAteatro, con il suo quarto appuntamento.
E per festeggiare il giorno della befana all’insegna della tradizione, il 9 gennaio l’auditorium di Solbiate Olona ospiterà la Compagnia Teatrale della Crocetta di Gallarate con l’esilarante commedia dialettale “A la suocera…. dig semper de sì! ”.

Il teatro dialettale è da sempre mo lto diffuso e amato in Lombardia, come testimonia il grande e duraturo successo de “I Legnanesi”. Con lo stesso spirito comico la nota compagnia gallaratese porta in scena uno dei suoi successi più recenti, mantenendo viva la cultura locale attraverso l’uso del dialetto. Battute e gag accompagnate da mimica e gestualità molto marcate, consentono di apprezzare la comicità del testo anche senza conoscere appieno la “lingua”.
Appuntamento, quindi, per sabato 9 gennaio alle ore 21.00 presso l’Auditorium di Solbiate Olona (VA). Biglietti: intero 5 € - ridotto (under 10 e over 65) 3 €. Per informazioni e prenotazioni: Biblioteca Comunale di Solbiate tel 0331-375165, biblioteca@comune.solbiateolona.va.it oppure Associazione Fuori dalle Quinte info@fuoridallequinte.it Il programma completo della rassegna è consultabile al sito www.fuoridallequinte.it

I Fuori dalle quinte a Milano

I FUORI DALLE QUINTE alla conquista di Milano. Potrebbe sembrare il titolo di un film di fantascenza o fantascemenza (più probabilmente) ed invece si tratta dell'ultima avventura del gruppo teatrale solbiatese. La compagnia il prossimo 1 Dicembre infatti si cimenterà nell'ambito di un concorso per compagnie teatrali amatoriali in quel del capoluogo lombardo. La rassegna è patrocinata tra l'altro dal comune di Milano e si propone dopo la prima scrematura (su 92 compagnie ne sono state selezionate 10) di mettere in competizione il meglio delle compagnie amatoriali del Milanese e dintorni. Nell'augurare le migliori fortune ai ragazzacci solbiatesi ecco cosa riporta Varese News di loro: http://www3.varesenews.it/arte/articolo.php?id=84680

Sbornia da Teatro

Non avrei mai pensato di poterla vivere, ma è così. Ci si può prendere la sbornia anche di uno spettacolo teatrale e nella fattispecie dell'adrenalina che ti scorre nelle vene prima, durante e dopo. Dei complimenti della gente (anche di quella che non conosci), dei ricordi di mesi e mesi di prove faticose ed a volte infruttuose. Ma, del resto, chi non è mai salito su un palco non può sapere, capire, soltanto immaginare di cosa sto parlando. Il teatro come la vita è fatica e lungimiranza, ma anche azzardo, rischio e mettersi in gioco... Ma naturalmente c'è sempre l'alternativa al palco: la poltrona!!!!!