CM 97/98 – Capitolo 1 – Scuntorpe Restart

Grazie al COVid-19 ho avuto il tempo di recuperare una vecchia partita di Championship Manager 97/98. Ho assunto la guida dello Scunthorpe ad inizio stagione e dopo un inizio promettente mi sono imbarcato in una serie di cambi di organico che hanno reso la situazione difficile e mi hanno fatto mollare il colpo. Ieri ho così avuto modo di analizzare un pochino meglio la situazione: 4 sconfitte di fila negli ultimi 4 match con 3 goal all’attivo e 13 al passivo, decisamente troppi. Per questa ragione ho cominciato ad analizzare la situazione a partire dal centrocampo per proteggere un po’ meglio la difesa. Walker sembrava servire al mio caso con un valore di Posizione 20 e Tackling 16 come vertice basso del rombo dei centrocampisti con una mezzapunta sul verti opposto. Non ho toccato molto altro…

Undici iniziali

Gli avversari sono quelli del Rotherham, non un granchè, sotto di due punti rispetto la nostra posizione. Fortunatamente il match comincia bene per noi e Ormondroyd segna subito due goal nei primi 5 minuti. Non succede molto altro nel primo tempo. Nella seconda metà di gioco cambia tutto quando il Rotherham passa ad un 4-3-3. Da questo momento prendiamo il controllo della partita cominciamo a martellare la porta avversaria con il portiere avversario a fare la parte del leone.

Statistiche

Più in generale guardando alla performance del team non è stato certo un test probante ma certamente un minestrina calda che può essere un buon corroborante per la nostra situazione. Il prossimo match è sul campo del Doncaster penutilmo in classifica potrà confermare o meno se siamo sulla strada giusta.

Tabellini finali

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *